World Challenge Cup di Lubiana: bene Morandi e Busnari

Il Sergente dell’Aeronautica Militare Matteo Morandi conquista la medaglia d’argento nella finale agli anelli della World Challenge Cup di Lubiana (SLO). Il bronzo olimpico di Londra 2012 si conferma ad altissimi livelli con un esercizio molto pulito che gli vale un 15.175 (6.70 la nota D) a pari merito con il francese Samir Ait. Migliorato rispetto alla gara di qualificazione (15.150), si lascia alle spalle l’altro “Signore degli anelli”, l’olandese Yuri Van Gelder (15.100), fermo ai piedi del podio insieme a Danny Rodrigues Pinheiro. Settimo, invece, Marco Lodadio (Ginnastica Civitavecchia) che sul castello confeziona un 14.575 di tutto rispetto. In testa alla classifica di attrezzo troviamo infine il cinese Guanhua Wu con il personale di 15.525. Il forziere azzurro si arricchisce ancora grazie ad Alberto Busnari. L’Aviere di Melzo sigla infatti un 15.150 al cavallo con maniglie valido per il bronzo di specialità. Una manciata di centesimi più lontano il croato Filip Ude (15.175), uno dei rivali storici dell’italiano, è costretto a cedere il trono ad Oleg Verniaev, primo con il totale di 15.275. Impegnato nelle finali di oggi anche Enrico Pozzo ( C.S. Aeronautica Militare, 14.225) che chiude in 8° posizione sulla pedana del corpo libero.  

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.