Al Cairo la prova della staffetta mista nell’ambito della 2^ prova di World Cup 2017, ha visto al via 8 binomi, trai i quali anche quello composto da Irene Prampolini e Matteo Cicinelli, che ha chiuso al 4° posto con 1373 punti. La prova è stata vinta dalla staffetta bielorussa (Prasiantsova-Kasyanik) con 1431 punti, secondo posto per quella britannica (Muir-Pillage) con 1404 punti, terzo per quella ungherese (Alekszejev-Frohlich) con 1389 punti (risultati su Uipm).

La coppia azzurra ha chiuso la prova di nuoto al 4° posto in 2:00.99 (309 punti), dietro alla Gran Bretagna (1:56.81 – 317 punti), Giappone (1:58.33 – 314 punti) e Kazakhstan (1:59.96 – 311 punti). Il ranking round di scherma, ha visto la staffetta azzurra conquistare 190 punti (17v-25s) e scivolare al 7° posto con 499 punti. Al comando della classifica sale la Bielorussia con 549 punti, davanti al Giappone con 534 punti e alla Gran Bretagna con 527 punti. Il bonus round di scherma non cambia la classifica (l’Italia non ottiene punti). Nell’equitazione i due azzurri chiudono con 286 punti, salendo al 6° con 785 punti totali. La classifica generale vede sempre in testa la Bielorussia, con la Gran Bretagna che sale al 2° posto e il Giappone scivola al 3°. Infine, nel laser run, Cicinelli-Prampolini hanno chiuso con il secondo miglior tempo, 11:52.94 (588 punti).

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.