World Cup Arco: record europeo per Pagni nel Compound

World Cup Arco: record europeo per Pagni nel Compound
Sergio Pagni in azione

Sergio Pagni in azione

Brilla l’Italia dell’Arco nella quarta prova della Coppa del Mondo in svolgimento a Wroclaw, Polonia. Nel Compound Sergio Pagni ha chiuso dopo 72 frecce con il primo posto (714 punti) e il record italiano ed europeo, ad un solo punto dal primato mondiale. Dopo le prime 24 frecce era secondo. Alla fine si è messo alle spalle il francese Pierre Julien Deloche (713) e l’olandese Peter Elzinga (709). Federico Pagnoni ha chiuso al 29° posto con score di 698 e Stefano Mazzi si è qualificato 48° con 693 punti. Il torneo continua giovedì con i 16esimi. 
Nella competizione a squadre l’Italia si fissa quindi al quinto posto con 2105 punti, tre soli in meno rispetto alla Corea. Sul podio dopo le qualifiche Usa (2119), Francia (2115) e Olanda (2111). Gli azzurri affronteranno la Russia agli ottavi.
Splendida giornata anche per Anastasia Anastasio e bellissima rimonta per Marcella Tonioli. Le due azzurre si classificano rispettivamente al secondo e terzo posto alle spalle della statunitense Erika Jones (704). 
La Anastasio era seconda con score di 234 dopo le prime 24 frecce. Dato confermato a fine qualifiche con score finale di 698 punti.
Marcella Tonioli era invece undicesima dopo le prime 24 frecce, ma poi ha iniziato una rimonta inesorabile chiudendo con 696 punti e il terzo posto.
La squadra femminile azzurra è così sul podio della qualifica con il terzo posto (score di 2056) ad un solo punto dalla Francia (2057) e alle spalle delle statunitensi, prime con 2073. Il trio italiano tirerà agli ottavi con le padrone di casa della Polonia.
Italia prima nella classifica del Mixed Team dopo le frecce di qualifica con 1412 punti davanti a Usa, Francia, Korea, Russia, Olanda, Sud Africa, Australia, Messico, Germania. il duo iridato Pagni-Tonioli affronterà agli ottavi l’Indonesia.
ARCO OLIMPICO
-  Sono andati in scena anche i primi due turni eliminatori individuali dopo le qualifiche di martedì. Con Nespoli promosso direttamente ai 24esimi, hanno tirato Luca Melotto (53° in qualifica con 1257pt) ha perso contro il brasiliano Oliveira per 7-3, Alberto Zagami (86° con 1196 pt) ha invece battuto lo spagnolo Cuesta con un netto 6-3. Da brividi la gara di Amedeo Tonelli che ha battuto il turco Kirsever solo in extremis con un 10 più vicino al bersaglio rispetto a quello dell’avversario. Sfida finita così 6-5. 
Tonelli, galvanizzato dal successo, si è ripetuto nei 24esimi con un netto 6-0 rifilato a Janis Apsitis. Mauro Nespoli si è confermato superando 6-2 l’ucraino Dmytro Hrachov. Niente da fare invece per Alberto Zagami che ai 24esimi si è fermato (4-6) contro il russo Bato Tsynguev.
In campo femminile Claudia Mandia (54° con 1277 pt) si è arresa nei 48esimi alla Choirunisa (Ina) col punteggio di 6-4. Jessica Tomasi (38° con 1292 pt) ha battuto la estone Siret Luik 6-5 con un 9 a 9 allo spareggio ma con una freccia migliore. Agevole la vittoria di Guendalina Sartori (26° con 1304 pt) sulla Elina Lapsina (Lat). 
Nei 24esimi Natalia Valeeva, la miglior italiana in qualifica, ha battuto la britannnica Amy Oliver 7-1. Sfortunate Tomasi e Sartori. Guendalina è uscita con la turca Begunhan Elif Unsal allo spareggio con un 9 a 9 ma con la freccia dell’avversaria più vicina al centro del bersaglio. Sconfitta allo spareggio anche la Tomasi che perde 6-5 (9-7 all’ultima freccia). Giovedì 22 è giornata di sedicesimi. In campo maschile Tonelli sfida lo spagnolo Rodriguez. A Nespoli toccherà l’olandese Rick Van Der Ven. In campo femminile Natalia Valeeva affronterà la messicana Alejandra Valencia.
LA NEWS CON TUTTI I LINK http://www.fitarco-italia.org/documenti/dettaglioNews.php?id=3578

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.