World Cup Ginnastica ritmica: Italia è d’oro nella gara a squadre

World Cup Ginnastica ritmica: Italia è d’oro nella gara a squadre

World Cup Ginnastica ritmica, le farfalle azzurreTorneo Città di Pesaro e World Cup Ginnastica Ritmica all’insegna dell’Italia nella seconda giornata di gare sulla costa adriatica. Le farfalle azzurre si confermano al vertice mondiale e conquistano l’oro a squadre, mentre le giovanissime juniores si mettono in luce nel Torneo internazionale che fa da contorno all’appuntamento di Coppa.
Nella mattinata di sabato, nella fase di qualificazione del Torneo Internazionale “Città di Pesaro”, il team Italy 1 ottiene infatti un prezioso quarto posto, con un punteggio totale 91,031. Le colleghe del team 2 arrivano ottave con 87,065. Letizia Cicconcelli della S.G. Fabriano guadagna la finale alla palla con 15.166, inoltre si garantisce anche quella al nastro con 15.333. Ginevra Fiore Parrini dell’Etruria Prato entra nella finale del cerchio con 15.233, mentre Arianna Malavasi in forza alla San Giorgio ’79 di Desio parteciperà, nella giornata conclusiva di domenica, a quella delle clavette grazie ai 15,133 punti di oggi. Il podio junior è così composto: prima la Russia, con 99,282. Seconda la Bielorussia, con un totale di 95,349. Terzi classificati gli Stati Uniti, a quota 92,231.
Le soddisfazioni più grandi arrivano subito dopo la pausa, quando entrano in pedana le squadre. Marta Pagnini, Andreea Stefanescu, Sofia Lodi, Camilla Patriarca, Valeria Schiavi e Camilla Bini si aggiudicano l’oro del concorso generale grazie ad un’ottima prestazione ai due nastri e tre palle, che completa l’esecuzione magistrale delle 10 clavette di venerdì. Sommando la valutazione di sabato di 17,650 a quella precedente, raggiungono quota 35,400. Le ragazze italiane tengono così a distanza la Bielorussia, che ottiene l’argento totalizzando 34,499, seguita dalla Bulgaria che con 34,483 punti prende la medaglia di bronzo.
Le Farfalle, che con l’oro di quest’anno, trionfano per la quarta volta su sei edizioni a Pesaro, torneranno sulla pedana dell’Adriatic Arena, domenica, in diretta su Rai Sport 2 dalle 15.05 alle 17.00, per provare a bissare la tripletta del 2013.
Ottime le valutazioni anche per le nostre individualiste. Il nastro di Veronica Bertolini vale 16.650, mentre con le clavette ottiene 16,800. Alessia Russo porta a casa 15,900 alle clavette e 16,283 al nastro.
Uno sguardo quindi alla classifica delle individualiste: oro per la russa Kudryavtseva, che ottiene tutti punteggi superiori al 18, totalizzando 74.616. Medaglia d’argento per la connazionale Mamun, che prende 72.999 punti. Bronzo per l’ucraina Rizatdinova, a quota 71,532. Titova deve accontentarsi della quarta posizione, con un totale di 70,932.
La prima delle italiane è Veronica Bertolini, 15esima (66,549 punti totali), mentre per Alessia Russo l’avventura pesarese segna una posizione in classifica avversa agli scaramantici, ovvero la 17esima (65,649 punti totali). Nessuna delle nostre senior dunque nelle finali di domenica, però in mattinata potremo tifare per le giovani promesse della ritmica italiana, mentre dalle 15,05 lo spettacolo delle farfalle azzurre andrà in onda su RaiSport2.
Sara Sangalli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.