Nuova medaglia per le Farfalle azzurre nella finale ai 5 cerchi della World Cup di Ritmica a Baku.

Alessia Maurelli (Aeronautica Militare), Martina Centofanti (Aeronautica Militare), Agnese Duranti (Polisportiva La Fenice), Martina Santandrea (Estense Putinati), Anna Basta (Polisportiva Pontevecchio) e Letizia Cicconcelli (Ginnastica Fabriano) conquistano l’argento in una finale caratterizzata da parecchi errori da parte delle otto squadre presenti. Con un 18 netto la squadra nazionale di Ginnastica Ritmica sale così sul secondo gradino del podio, dietro alla Bulgaria – oro con 19.600 punti – e davanti alle padrone di casa a quota 17.600. Le bulgare conquistano anche la finale con l’esercizio misto (tre palle e due funi) con 19.050 punti seguite dalle giapponesi (pt. 18.000) e dall’ucraine (pt. 18.000). Le azzurre di Emanuela Maccarani si fermano ai piedi del podio con la nota di 17.050. Ottimo sesto posto (pt. 13.950), al nastro, per Milena Baldassarri (Ginnastica Fabriano) che conferma lo stesso piazzamento della World Cup di Pesaro. La ginnasta allenata da Julieta Cantaluppi ha portato a termine una finale con qualche errore di troppo ma questa esperienza sarà utile per il prosieguo delle prossime competizioni nazionali e internazionali.

 

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.