World Cup Ritmica di Pesaro, test per il Mondiale di settembre

Occhi puntati su Pesaro per la prima prova di Coppa del Mondo che avrà anche valore come test per i mondiali di settembre, sempre all'Adriatic Arena.

World Cup Ritmica di Pesaro, test per il Mondiale di settembre

Dopo le prime uscite internazionali, la stagione agonistica della ginnastica ritmica entra nel vivo con la tappa di World Cup che si tiene a Pesaro durante il weekend.

Si tratta di fatto di un test preliminare in vista dei campionati mondiali, che si terranno sempre a Pesaro a settembre. La squadra italiana schiera il capitano Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Beatrice Tornatore, Anna Basta e Martina Santandrea, una squadra rinnovata rispetto alle Olimpiadi di Rio, memore comunque degli ottimi risultati ottenuti l’anno precedente nella stessa cornice dell’Adriatic Arena, che vide le farfalle azzurre protagoniste sia nel concorso generale che nelle finali di specialità.

Le nazioni partecipanti a questa edizione sono ben 33, inoltre la coppa del Mondo sarà trasmessa in diretta sul canale Youtube ufficiale della Federginnastica. Nella gara delle individualiste, vedremo competere le punte di diamante della delegazione russa Aleksandra Soldatova, già da tempo presente come protagonista sulla scena internazionale ma che ancora deve trovare la giusta occasione per brillare, e Dina Averina, protagonista insieme alla sorella Arina del torneo bilaterale di Desio di marzo.

Le ginnaste che rappresenteranno l’Italia nella World Cup sono Veronica Bertolini e Alexandra Agiurgiuculese., mentre le azzurre che parteciperanno al torneo “Città di Pesaro” sono Alessia Russo, Milena Baldassarri e Letizia Cicconcelli. Per questa competizione collaterale, la squadra italiana è composta invece da Annapaola Cantatore, Nina Corradini, Melissa Girelli, Talisa Torretti, Francesca Pellegrini e Rebecca Vinti.

La kermesse pesarese mantiene il format che già ci ha fatto conoscere in passato, presentando le individualiste con cerchio e palla nell’all around dal pomeriggio di venerdì 7, mentre la sera comincerà la prova delle squadre con i cinque cerchi.

Sabato 8, sempre dal primo pomeriggio, sarà di nuovo il turno delle individualiste con clavette e nastro nell’all around, mentre in serata dopo la cerimonia di apertura torneranno le squadre con l’esercizio misto palle e funi.

La giornata di domenica 9 aprile sarà dedicata alle finali, alle quali accedono le prime 8 ginnaste classificate in ogni attrezzo nell’All around.

Sara Sangalli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.