World Cup ritmica, le Farfalle regine di cerchi e clavette

Niente podio per le azzurre nella prova finale di Kazan (6° e 4°) ma il successo finale nella World Cup per quanto riguarda cerchi e clavette.

World Cup ritmica, le Farfalle regine di cerchi e clavette

La Squadra Nazionale di Ginnastica Ritmica, impegnata domenica nelle finali di specialità della World Cup a Kazan, chiude la trasferta russa con un 6° posto ai 5 nastri (16.750) e un 4° con le 6 clavette/2 cerchi (17.550) dietro a Russia, Bielorussia e Bulgaria.

Pur non raggiungendo i risultati sperati, le Farfalle azzurre, in virtù della somma di tutte le prove di Coppa del Mondo, comprese quelle di Pesaro, Lisbona e Budapest dove le azzurre si sono sempre distinte vincendo l’oro, si aggiudicano il primo posto nella classifica generale dei cerchi e clavette delle World Cup 2015. Si tratta di un risultato eccezionale per il gruppo di Emanuela Maccarani che pur avendo collezionato innumerevoli successi in questi anni non aveva ancora vinto il challenge internazionale. Un successo che rappresenta anche un buon auspicio in previsione dei Mondiali di Stoccarda, in Germania, in programma dal 7 al 13 settembre e che saranno anche validi per le qualificazioni ai Giochi Olimpici di Rio 2016. 

Dominatrice indiscussa della prova di Kazan la Russia, che ha vinto sia nei 5 nastri che nelle clavette e cerchi, davanti a Bulgaria e Bielorussia, che si sono divise il secondo e terzo posto alternate.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.