World Rugby U20 – Australia Italia 36 -12, la prima mondiale è un ko

L'esordio della Nazionale cadetta ai Mondiali è una sconfitta contro i forti australiani. Il prossimo appuntamento sabato contro l'Inghilterra.

World Rugby U20 – Australia Italia 36 -12, la prima mondiale è un ko

Santa Fè (Argentina) – Nella prima giornata del World Rugby U20 Championship l’Australia supera 36-12 l’Italia U20 a Santa Fè. Gli Azzurrini, che dopo 2 minuti di gioco perdono per infortunio Marinello in seguito ad un duro scontro di gioco con Harrison, hanno un’occasione per sbloccare il risultato al 4’ con Garbisi che da circa 40 metri fallisce il calcio piazzato guadagnato dopo un ottimo lavoro della mischia azzurra. Sul ribaltamento di fronte l’Australia trova la meta dopo alla prima azione del match con Harris che sfrutta la propria fisicità eludendo un placcaggio a ridosso della linea di fondo, portando la sua squadra sul 7-0 con la collaborazione della trasformazione di Harrison.

Gli Azzurrini hanno una ghiotta occasione per andare in meta all’11 sull’asse Trulla-Garbisi-Mba che porta il numero 11 del XV di Roselli ad un passo dalla linea di meta, ma Harrison riesce a placcarlo nell’ultimo momento utile portando fuori dal campo il giocatore italiano. Gli Junior Wallabies, scampato il pericolo, si rituffano in avanti e allungano le distanze con Harrison che da circa 35 metri centra i pali su calcio piazzato. L’Italia ha un’altra grande occasione al 20’ sul lato destro d’attacco con Mastandrea che dopo una mischia riesce a infilarsi tra le maglie della difesa australiana, ma in seguito al consulto con il TMO l’arbitro argentino De Luca non concede la meta all’ala italiana per non aver schiacciato l’ovale sul terreno. L’Australia soffre la pressione e il ritmo di gioco imposto dagli Azzurrini, ma sul finale del primo tempo Lolesio sfruttando la sua velocità trova un varco nella retroguardia italiana e, dopo una corsa di circa 50 metri, da il via all’azione che porta alla meta di Lonergan che con la trasformazione di Harrison vale il 17-0 all’intervallo.

Ad inizio ripresa  azione pericolosa dell’Italia che staziona per lunghi tratti a ridosso della linea di meta avversaria senza trovare il varco giusto facendo svanire l’occasione in seguito ad un errato passaggio sul lato mancino d’attacco. Al 47’ una leggerezza della difesa australiana regala l’ovale a Nocera che, dopo aver stoppato il calcio di McDonald, commette in avanti a cinque metri dai pali. L’Australia punge quando si affaccia nella metà campo avversaria e al 56’ con Reilly – dopo aver evitato il placcaggio di Mastandrea – va in meta spostando il parziale sul 22-0. Sei minuti più tardi gli Junior Wallabies trovano la meta del bonus offensivo con Lonergan che raddoppia il proprio score personale sfruttando l’assist di Harrison, abile a sfruttare la sua velocità sul lato mancino d’attacco. Il XV di Gilmore sfrutta il buon momento allungando le distanze con la meta di Lolesio che va in meta raccogliendo l’ovale dopo un’azione personale di Lucas. Nel finale l’Australia resta in inferiorità numerica per il giallo rimediato dal neo entrato Cotton e, in seguito ad una touche sul lato destro d’attacco, vanno in meta con Taddia che con la trasformazione di Da Re sposta il parziale sul 36-7. Passano tre minuti e da un grabber di Da Re arriva la seconda meta degli Azzurrini con Trulla che raccoglie l’assist e inchioda il risultato sul 36-12

Secondo match degli Azzurrini nella Pool B in calendario sabato 8 giugno alle 15.30 locali (20.30 ITA) contro l’Inghilterra a Santa Fè.

World Rugby U20 Championship, I giornata

Australia U20 v Italia U20 36-12(17-0)

Marcatori: p.t. 7’ m. Harris tr. Harrison (7-0); 17’ c.p. Harrison (10-0); 41’ m. Lonergan tr. Harrison (17-0); s.t. 56’ m. Reilly (22-0); 62’ m. Lonergan tr. Harrison (29-0); 66’ m. Lolesio tr. Harrison (36-0); 76’ m. Taddia tr. Da Re (36-7); 79’ m. Trulla

Australia U20: Lucas; Reilly (58’ Tui), Tupou, Lolesio, Nawaqanitawase; Harrison (67’ Donaldson), McDonald; Harris, McReight (cap.), Wilson; Hosea (58’ Frost), Wood; Nasser (67’ Breen), Lonergan (67’ Cotton), Bell (67’ Abra)

A disposizione non entrati: Van Nek, Ha’angana, Tafa, Tizzano, Robertson, Oates, Walton

All. Gilmore

Italia U20: Trulla; Mastandrea (69’ Capuozzo), Moscardi, Mazza (50’ Mori), Mba; Garbisi (64’ Da Re), Fusco (54’ Citton); Finotto, Ruggeri (cap.), Chianucci (41’ Koffi); Parolo, Stoian; Nocera (50’ Alongi), Marinello (2’ Taddia), Drudi (54’ Franceschetto).

A disposizione non entrati: Michelini, Zambonin, Maurizi, Bertaccini, Lai

All. Roselli

Abbonati qui a Express VPN, aiuti a finanziare Sport24h.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.