World Series of Boxing: niente finali individuali per Russo, la Federazione dice “non è in forma”

Clemente Russo vs Zied Jouini - foto Andreoli Emilio

Milano, 17 Maggio 2012 – Il team Dolce & Gabbana Milano Thunder ha ricevuto oggi una nota della Federazione Italiana Pugilato sul tema delle finali individuali delle World Series of Boxing, in programma per il 9 giugno nell’ExCel Center di Londra, nella quale veniva sottolineato come Clemente Russo non fosse in uno stato di forma ottimale e che pertanto fosse opportuno evitare il suo impiego nel match di Londra. Il campione di Marcianise, da breve rientrato da San Pietroburgo, dove ha disputato con la nazionale italiana la Governor Cup, conquistando una medaglia d’argento, continuerà quindi la preparazione verso le Olimpiadi con gli altri azzurri, sotto la guida del CT Francesco Damiani, rinunciando a difendere il titolo WSB nella categoria dei pesi massimi, conquistato lo scorso anno. La WSB ha quindi comunicato che contro il croato Filip Hrgovic salirà sul ring dell’ExCel Center, Ruslan Myrsatayev, kazako degli Astana Arlans.
I colori dei Dolce & Gabbana Milano Thunder saranno comunque difesi, anche in questa occasione, dalla star ucraina Sergiy Derevyanchenko, nella sfida contro il secondo nella classifica di categoria, Heybulla Mursalov, il quale, nelle fila dei Baku Fires, ha raggiunto un record in questa stagione di 6-1, venendo sconfitto solo da Michel Tavares, a Parigi.
Il programma della serata viene completato da altre tre sfide prestigiose:
– Nei 54 kg il giovanissimo Elias Emigdio, ventenne dei Mexico City Guerreros, affronterà la stella dei Baku Fires Gairbek Germakhanov, sconfitto quest’anno soltanto dal nostro Vincenzo Picardi, nei quarti di finale.
– La corona dei pesi leggeri sarà contesa tra Adlan Abdurashidov, sconfitto nella finale per team dalla rivelazione dei Dolce & Gabbana Milano Thunder, Branimir Stankovic, dopo aver conquistato cinque incontri consecutivi, ed il messicano Juan Romero, dei Guerreros.
– Negli 85 kg si troveranno, uno di fronte all’altro, due pugili dei Baku Fires, veri dominatori in questa categoria, Azamat Murtuzaliyev e Ramazan Magomedau.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.