WSB – Cuore campano per i Thunder nella sfida del 2 febbraio contro i britannici

WSB – Cuore campano per i Thunder nella sfida del 2 febbraio contro i britannici
Clemente Russo, capitano dei Thunders, a lui il compito di chiudere il match contro i britannici

Clemente Russo, capitano dei Thunders, a lui il compito di chiudere il match contro i britannici

E’ stata resa nota nei giorni scorsi la formazione della Dolce & Gabbana Italia Thunder che salirà sul ring il prossimo 2 febbraio presso il Palamaggiò di Caserta per affrontare la squadra inglese dei British Lionhearts, sfida decisiva per il passaggio del turno delle WSB. Per questo Francesco Damiani ha deciso di giocare al meglio il “fattore campo” ed infiammare la platea chiamando sul ring gli idoli di casa, ovvero i casertani Clemente Russo, Vincenzo Mangiacapre e Domenico Valentino. A loro vanno aggiunti l’esordiente calabrese Riccardo D’Andrea e l’algerino Abdelhafid Benchabla.
Valentino salirà sul ring come peso leggero, Mangiacapre tra i pesi medi è chiamato ad una sfida in una categoria che non gli appartiene mentre sul capitano della squadra Clemente Russo calerà il peso della sfida finale che potrebbe essere decisiva per il risultato finale.
Il primo match, quello dei pesi gallo, vede schierato per gli inglesi Sean McGoldrick, vittorioso nei suoi primi due impegni stagionali, atleta che certamente impegnerà il giovane Riccardo D’Andrea, uno dei nuovi talenti della nazionale italiana di Francesco Damiani, esordiente nelle WSB e desideroso di farsi conoscere e lasciare immediatamente un’ottima impressione.
Nei pesi leggeri Valentino incrocerà i guantoni con lo scozzese Josh Taylor, che ha già incontrato e battuto senza tentennamenti alle Olimpiadi della scorsa estate.
Il peso medio finlandese Kaupo Arro, una vittoria in un incontro in questa stagione di WSB che per lui è la prima, è l’atleta che se la vedrà con l’estrosità e il grande dinamismo di Vincenzo Mangiacapre, in una categoria di peso in cui l’atleta campano si muove da poco tempo e in cui anche stavolta sconterà la maggiore altezza e allungo dell’avversario.
Abdelhafid Benchabla nei mediomassimi si troverà di fronte il giovane fuoriclasse irlandese Joe Ward, 19 anni, oro due anni fa all’Europeo, campione mondiale giovanile e score netto quest’anno con tre vittorie su tre incontri.
Proprio il match che deve sostenere Clemente Russo è quello che sulla carta pare il più importante, perché il suo avversario, il tongano Uaine Fa, è atleta di grande esperienza nel torneo. Uaine Fa conta già quattro vittorie in WSB, mentre Russo è alla ricerca del record personale di 17-17. Un altro match certamente avvincente.
I match saranno trasmessi in diretta sabato 2 febbraio alle 21.00 su Sky Sport 2. In replica integrale la sera stessa alle 23.45 su Sky Sport Extra,  in sintesi domenica 3 febbraio alle 14.00 e alle 19.30 su Sky Sport 2.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.