WSB: i Thunder si bruciano a Baku, sconfitti 5-0

WSB: i Thunder si bruciano a Baku, sconfitti 5-0
WSB_Quarter Finals_Official Weigh In_ Azebaijan Baku Fires vs Dolce & Gabbana Italia Thunder_ Abdulkadir Abdullayev vs Clemente Russo

Abdulkadir Abdullayev e Clemente Russo in occasione della cerimonia del peso

Ci sarà bisogno, nel ritorno a Campione d’Italia, di un’impresa difficilmente preventivabile oggi, dopo la debacle che ha praticamente messo ko non solo Clemente Russo ma tutta la squadra dei Dolce & Gabbana Italia Thunder in Azerbaijan, a Baku, nell’andata dei quarti di finale delle WSB. Un 5-0 che non lascia repliche e costringe la formazione di Damiani a vincere, nel ritorno di Campione d’Italia, per ben 6 volte, le 5 degli incontro più l’eventuale spareggio. E non sarà facile. Si pensava ad un incontro facile, visto che a questi quarti i Thunder arrivavano da primi del proprio girone, mentre i Baku Fires sono riusciti ad approdare ai quarti staccando l’ultimo biglietto disponibile. Ma evidentemente le trasferte disagiate dei Caucasi sono troppo indigeste ai Thunder che avevano iniziato la stagione con l’ambizione di vincere le WSB ed invece, a fine marzo, si ritorvano con più di un piede fuori.
Perdere contro gli azeri ci poteva stare, non in questo modo, senza riuscire a portare a casa neanche un punticino. Adesso per la formazione dell’est il ritorno, per quanto difficile, si fa “in discesa”: basterà poco per superare il turno.
Inutile, inoltre, appellarsi al destino cinico e baro. Tre dei cinque incontri di andata sono stati decisi in modo netto, con l’onta del ko per Clemente Russo che di fatto lo mette fuori dai giochi per i prossimi incontri e ci riconsegna, anche in chiave della Nazionale, un pugile da ricostruire, almeno nel morale.
Tabellino degli incontri:
Khamza Nametov vs Mark Barriga -TKO-I: Barriga è stato fermato a metà del match per un taglio al sopracciglio quando sembra in vantaggio e in grado di portare a casa l’incontro.
Magomed Gurbanov – Khedafi Djelkhir 2-1 – 47-48; 49-46; 48-47: match combattuto e mai scontato, anche se il boxer di casa ha dato l’impressione di un leggero vantaggio nei momenti decisivi.
Gaybatulla Gadzhialiyev  – Renato de Donato 3-0: 49-46; 49-46; 49-45: Dominio dell’azero, nonostante una buona prova, per determinazione e spirito combattivo, dell’italiano.
Khaybula Musalov – Bogdan Juratoni 3-0: 49-46; 50-45; 50-45: Incontro deciso sin dall’inizio, con Musalov che prende subito il tempo al rumeno.
Abdulkadir Abdullayev  – Clemente Russo KO: sconfitta bruciante per il nostro campione che va giù alla prima ripresa per un gancio al fegato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.