WSB: sabato i Thunders si giocano molto con i temibili Astana Arlans

WSB: sabato i Thunders si giocano molto con i temibili Astana Arlans
Russo in occasione di uno dei suoi successi nelle WSB

Russo in occasione di uno dei suoi successi nelle WSB

Nel penultimo incontro della serie si fa sul serio. Al Mediolanum Forum, il 23 febbraio, i Dolce & Gabbana Thunder ospitano i primi della classe, gli Astana Arlans Kazahstan, che dopo sette successi consecutivi, nell’ultima giornata hanno perso contro i British Lionhearts. Il team di Francesco Damiani insegue al secondo posto la corazzata asiatica; un successo metterebbe in frigo il secondo posto, con tanti saluti alla concorrenza, fondamentale per un buon accoppiamento nei quarti di finale. Per tentare il colpo dei tre punti senza lasciarne alcuno agli ospiti, lo staff tecnico schiera sul ring una delle formazioni migliori, atleti di sicuro affidamento come Picardi, Stankovic, Tavares, Benchabla e il capitano e leader Clemente Russo.
L’incontro andrà in onda in diretta sabato 23 febbraio alle 21.00 su Sky Sport 2. Prossimo appuntamento, quello conclusivo della fase di qualificazione, si terrà negli USA.

Nei pesi gallo, Vincenzo Picardi va alla ricerca della seconda vittoria stagionale dopo la convincente prova contro l’americano Perez. Contro il bronzo olimpico e mondiale verrà schierato il giovane talento kazako Elik Abdraimov, esordiente nel torneo.
Tra i pesi leggeri Damiani scommette ancora una volta sulla classe di Branimir Stankovic, vincitore quest’anno due volte su tre. Sabato, contrapposto a Stankovic ci sarà un altro kazako esordiente e giovanissimo, Roman Chshegrinov.
Nei pesi medi è tanta la voglia di rivincita di Michel Tavares, il francese che ha inanellato tre sconfitte stagionali e una vittoria negli scorsi incontri, seppur dimostrando sempre di essere all’altezza della situazione. Il pugile transalpino dovrà far valere la sua esperienza nel torneo contro il kazako Asset Aisin, esordiente nelle WSB, professionista di buon livello con otto vittorie (ben cinque prima del limite) e una sola sconfitta, ma inattivo da oltre un anno.
Abdelhafid Benchabla, mediomassimo algerino, è un altro degli uomini su cui la Dolce & Gabbana Italia Thunder fa grande affidamento, soprattutto dopo la vittoria ottenuta a Caserta contro il fortissimo Joe Ward. Benchabla affronterà l’estone Ainar Karlson che ha all’attivo una vittoria stagionale e un quarto di finale europeo raggiunto nel 2010.
Come di consueto, il compito di chiudere la serata spetterà al capitano dei Dolce & Gabbana Italia Thunder, Clemente Russo, che avrà la possibilità di arrivare confermare il suo straordinario ruolino di marcia nelle WSB: 18 successi su 18, si cui quattro solo nella stagione attuale. Contro di lui il non irresistibile romeno Mihai Nistor, bronzo continentale 2011, ma già battuto nel match d’andata in terra kazaka dal nostro Tony Yoka.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.