Arthur Forissier (FRA) e Marta Menditto (ITA) hanno conquistato la gara d’élite XTERRA Short Track Repubblica Ceca domenica 20 giugno 2021, in un bellissimo percorso intorno al lago Kristanovicky con tempi di vittoria rispettivamente di 35:14 e 42:33.

Nella gara femminile, Loanne Duvoisin, dopo una bella nuotata a tutto tondo sabato scorso, è uscita dall’acqua nuovamente il giorno dopo, insieme ad Aneta Grabmullerova e seguita a ruota da Sandra Mairhofer e Marta Menditto.

Duvoisin ha preso il comando all’inizio della bici ma ha subito una caduta nel secondo giro del percorso veloce e tecnico che l’ha vista ritirarsi. Dopo un attacco di Mairhofer, l’italiana Menditto ha preso il comando e ha iniziato a spingere forte, creando subito il vuoto.

Alla fine Marta Menditto ha detto: “E’ stata davvero una bella gara per me. Ho provato a spingere nel tratto in bike e stare insieme a Sandra. Ho avuto una transizione davvero veloce grazie ai trucchi che ho imparato da Francois Carloni e ho preso il comando. Mi sentivo benissimo in fuga e sono felice della mia vittoria di oggi”.

Classifica Donne

  1. Marta Menditto (ITA) – 42:33
  2. Solenne Billouin (FRA) – 43:01
  3. Sandra Mairhofer (ITA) – 43:16
  4. Helena Karaskova-Erbenova (CZE) – 43:39
  5. Eleonora Peroncini (ITA) – 44:26

Elite Women Risultati completi

Nella gara di short track maschile, il nuoto ha visto una ripetizione della gara del sabato precedente, con Maxim Chane primo fuori dall’acqua, seguito da Kocar, Serrieres e Spinnaze.

In bici era Chane in testa, con Spinnaze e Kocar che li inseguiva dietro. Kocar ha superato Spinazze all’inizio del secondo giro, poi Chane all’inizio del terzo giro. Nel passaggio al tratto runner Forisier ha superato Kocar. L’atleta francese è apparso inarrestabile in corsa, aumentando passo dopo passo il gap sugli avversari. Tagliando il traguardo al primo posto, Forrisier si è affermato come il re dello short track, avendo vinto tutti e tre gli eventi finora in questa stagione in XTERRA.

“Ieri ero un po’ stanco ma questa mattina ho avuto un buon feeling – ha detto il vincitore. Nel primo giro a nuoto c’è stata una grande battaglia con il gruppo, ma ho deciso di mantenere la calma e fare la mia mossa al secondo giro. Ho avuto una buona transizione e poi sono riuscito a prendere Kocar nel tratto in bici. Ho costruito la vittoria all’inizio della corsa e sono stato in grado di gestire la gara.

Classifica uomini

  1. Arthur Forissier (FRA) – 35:14
  2. Lukas Kocar (CZE) – 35:44
  3. Arthur Serrieres (FRA) – 35:54
  4. Jens Emil Sloth Nielsen (DEN) -36:31
  5. Maxim Chane (FRA) – 36:35

Risultati completi Elite Men

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta